venerdì 5 aprile 2013

Luna di Miele


tu che vivi sempre di notte,
arrenditi. 
cedi alla luce del giorno.

tu che percorri le strade cieco,
molla.
apri gli occhi alla luce. 

tu che ti indurisci contro il vento,
ammorbidisciti. 
fatti andare con la brezza estiva. 

io ti saro` la luna nel buio,
la luna di miele e latte. 
ti accompagnero` al giorno--
fino alla luce che ti fara` finalmente sciogliere.

ti saro` la luna piena 
mia luce ti illuminera` la via.
rispecchiero` la luce del sole fino all'alba,
fino a quando risorgera` il sole, 
e potrai camminare veggente...

fino a quando ti bacera` leggermente la brezza mattuina,
e ti arrenderai alla bellezza del giorno. 



Nessun commento:

Posta un commento